Ieri notte mi è capitato di riflettere sul mio futuro, su me stessa, le mie ambizioni e le mie capacità. Da questa riflessione notturna è uscito un discorso parecchio serio che ho scritto sul mio diario e che volevo riportare qui, ma adesso non ho nessuna voglia di alzarmi e andarlo a prendere.
Tanto il succo del discorso era che ho scelto di diventare Giornalista e, suppongo invece, non sia assolutamente il lavoro più adatto a me.
Ecco, dovrei smetterla di soffrire d’insonnia la notte e farmi tutti sti trip mentali, sono poco salutari. Assolutamente!
Oggi nonna mi ha detto * Guarda pure tutti mobili che ti piacciono e portateli su nella casa nuova, così quando dovrò sgombrare ci sarà meno roba da buttare * Io mi prnederei tutto, in fondo è la casa in cui sono cresciuta. La cosa più bella è il  salotto in velluto verde,  quanti libri ho letto li sopra. E la scrivania che usava il nonno, il tavolino basso su cui era poggiata la mia tv, i tappeti antichi, perfino il lettone dove dormivo con loro.
Ok, se fosse per me mi porterei via tutto; ma lo spazio è quello che è ( cioè, verament eper ora non c’è nemmeno la casa se non firmiamo il contratto, comunque..).
Nota positiva è l’aver convinto mia madre a comprarmi il futon *_* Voglio arredare tutta la casa in stile etnico, o per lo meno, il salotto e il mio soppalco ( quando avrò un soppalco )

Listening: Sole Spento – Timoria
Annunci

4 pensieri su “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...