Iaia.
Quanto mi piacciono queste due lettere così in sequenza. E’ da quand’ero piccola che spero che qualcuno mi chiami così, ma non è mai successo.Solo da quando sono all’ Università. Ed è una cosa davvero carina.
In realtà non ho mai avuto un vero "soprannome". Ogni persone mi chiamava nella maniera che più gli piaceva e così sono diventata ily per i familiari, ila per i compagni di scuola, lila, lilla e poi illa per gli amici, lalla per la simmy perchè deve sempre distinguersi dalla massa, edy per la durata di una primavera, kally e simili per i lottiani.
Ma iaia resta il più bello, anche s enon rinuncerei mai all’ ormai familiare illa ( che per altro mi sono un pò data da sola ).

Sono due notti che sogno litigi furibondi coi miei più cari ( e vecchi ) amici. Mi accusano di averli abbandonati, di essermi rifatta una vita senza di loro. Continuano ad urlarmi in faccia che non mi faccio mai sentire, che non chiamo mai nessuno e non organizzo mai nulla.  E continuo a svegliarmi con un orribile senso di colpa.  Pj…Sissi…se davvero mi sono comportata così perdonatemi e smettetela di assillarmi nottetempo, fareste prima a telefonarmi voi O.o

Domenica riuscirò, finalmente, a conoscere Kitty ????

Listening: Angel – Ghost of the Robot

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...