System Of A Down

Prima di morire definitivamente sarà il caso di lasciare un commento su quello che è stato l’evento più importante del 2005 ( fino ad adesso u.u°): il concerto dei System Of A Down.

Partenza con l’ IR delle 11.30 da Sestri, che ovviamente aveva un quarto d’ora di ritardo, e arrivo alle 14.00 a Milano.  Scendiamo gioiosi dal treno e veniamo colpiti da un caldo equatoriale, la stazione centrale sembrava una serra. Corriamo fuori alla ricerca di un locale dove mangiare, possibilmente corredato da aria condizionata e , dopo un paio di svolte e giri d’angolo ( smepre sotto un caldo e un’afa atroci ) ci ritroviamo al Simpathy Bar, un simpatico localino in cui fanno panini a poco…noi siamo pur sempre tre tirchi genovesi !!!
Seduti al tavolino il cameriere guarda Nicko e ci fa " Sai che potrei non servirti, vero ? " io e la Geme li guardiamo perplessi, poi Nicko ci spiega che la maglia che ha indosso ha lo sponsor del Liverpool che mercoledi ha simpaticamente battuto il Milan.
Mangiamo i panini, per altro buonerrimi, poi io e la Geme andiamo alal ricerca di qualcosa d’altro commestibile e ci fermiamo davanti al frigo dei gelati. Guardo il cameriere di prima e:
io: " Possiamo prenderli da noi i gelati ? " con voce molto roca e seducente, visto che ero mezza afona
cameriere: " se me lo chiedi con quel tono certamente "
Mangiamo i gelati, poi veniamo amichevolmente salutati dal cameriere che aveva finito il turno e se ne stava andando.
Con la pancia piena ci infiliamo in metropolitana dove notiamo subito alcuni di quelli che saranno compagni di viaggio e di concerto. Grazie alle indicazioni della Val riusciamo ad arrivare a Famagosta ( anche se lei fu leggermente imprecisa, ma le metro sono il mio pane quotidiano O.o ). Insieme ad altri giovani con le maglie dei System ci interroghiamo su come arrivare al FilaForum , poi identifichiamo l’autobus e saliamo.
Due ore prima dell’ apertura dei cancelli siamo già li. Cosa fare per ingannare il tempo ? Ma shopping, ovviamente. Svuotiamo i portafogli con toppe dei System ( ho risparmiato un euro su quanto avrei speso alla Fiumara ) e maglie o felpe. Io ho comprato una bellissima felpa verde e bianca col portapollice sul polso., è stracomoda e io già la amo.
L’ oretta rimanente la passiamo in un bar per ripararci dalla calura milanese, ma non appena aprono i cancelli ci mettiamo in coda e in 45 minuti scarsi siamo dentro.
Scena fantastica, i poliziotti ai cancelli  fanno aprire gli zaini e gettano i tappi delle bottiglie ( io e la Geme, per sicurezza, ne avevamo nascosti un paio nella scollatura ). Arriva il mio turno, mi presento al tipo già con lo zaino aperto per velocizzare la procedura, lui lo tasta un pò e mi ci fa: " Qui ci sono due bottiglie chiuse coi tappi " ci tira una pacca sopra e continua " vai pure " O_____o  Nicko e la Geme erano morti dal ridere.
All’ interno riusciamo a trovare dei posti decentissimi sulle gradinate. Poco casino e ottima visuale. Aspettiamo con ansia che inizi il concerto. Il gruppo di supporto, di cui non mi ricordo il nome, faceva musica rock. A me il rock non piace e loro, pur essendo bravissimi, non mi hanno detto niente di che. La geme, invece, era letteralmente impazzita.
Arriva il turno dei System, ovazione generale, la temperatura all’interno del Forum si alza tantissimo, non ho mai visto così tanta gente tutta insieme ( la cosa mi procura anche un pò d’ansia ). Loro iniziano a suonare, scoppia il delirio generale, gente in mezzo al pogo che rotola sulle teste deglia ltri, gente che urla, che canta, che batte le mani ( si, come a tutti i concerti, ok  ) io ho le lacrime agli occhi.
Soldier side – Intro
B.Y.O.B.
Revenga
Cigaro
Lost in Hollywood
Prison Song
Needles ( *___* )
Deer Dance
Chop Suey! ( un pensierino a PJ andava fatto! )
Bounce
Forest
ATWA ( e qui stavo piangendo e cantando con tutta la voce che mi rimaneva )
Science
Toxicity ( delirio generale )
Psycho
Aerials
Sugar
Suggestions
War
Mr Jack
Roulette
più un paio del CD che uscirà questo autunno e qualcuna di cui non ricordo il titolo.
Io amo Daron, ha la voce più sexy che abbia mai sentito. Serj, invece, è meraviglioso perchè fa dei braggi ( il solito termine coniato da Nicko ) allucinanti e non so come gli reggano le corde vocali. Ma l’uomo fantastico è Lui, Shavo, il bassista folle *_* era sempre in giro per il palco saltellando e zompettando furioso.
Nota negativa: non sono tornati sul palco per il bis o in qualsiasi altro modo lo si voglia chiamare, nonostante il pubblico li chiamasse a gran voce. Non si fa ! Già è stato corto, s epoi ci togliete anche questa piccola gioia. Da commenti che ho sentito in giro, non è che il concerto sia stato il massimo…troppo corto, un paio di canzoni non venute troppo bene, robe così. Io non ho la forza di fare critiche negative. Ho visto i miei idoli incontrastati, ho sentito le mie canzoni preferite dal vivo, ho pianto di gioia emozionandomi tantissimo…se non è stato tutto perfetto chissene!!!!
Non vedo l’ora di poterli rivedere *______*

Listening: Lost in Hollywood – System Of A Down

Annunci

8 pensieri su “System Of A Down

  1. quoto:

    […]gente in mezzo al pogo che rotola sulle teste deglia ltri, gente che urla, che canta, che batte le mani[…]

    Già qualcun’altro aveva descritto una scena simile.

    Dante.

  2. @Aver: Amour tolgono i tappi alle bottiglie perchè potresti lanciarle in mezzo alle folle e far del amle a qualcuno ( in teoria, senza tappo la bottiglia se la lanci si svuota )

    @dottt.Cere: Dante descrisse ciò ??? O.o ( io mai lessi niente di Dante )

  3. Pingback: Wake Up The Souls Tour 2015 | Tea Time

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...