Get ready

Sabato seconda giornata di acquisti con mamma.
Le camminate infinite tra Sestri – Fiumara – Genova centro – Fiumara hanno prodotto:
– un trolley azzurro luccicoso. Nonostante avessi trovato il trolley della mia vita( rosha della Benetton ) mamma mi ha dissuaso promettendomi una valigia con le ruote in futuro.
– un paio di scarpe da ginnastica della All Stars viola con le stelline e le strisce rosha. Nonostante mamma volesse comprarmi un paio di scarpe resistenti all’acqua io l’ ho dissuasa sostenendo che scamosciate mi servivano comunque.
– tre paia di mutande della Benetton allegramente in saldo: un paio assurro scuro, un paio fucsia e un paio bianche coi cuorishini.
un pigiama autunnale blu con le pecorelle rosa e verdi.
Mancano ancora le lenti a contatto, una fascia per i capelli azzurra e un paio di anfibi Dr Martin’s non originali e neri, un piumino, ma quello magari me l compro quando viene freddo a Lione. Non è mica detto che mi serva.
Devo anche telefonare al residence per scoprire se effettivamente il 3 posso già andae da loro o se devo attendere il lunedi, che così magari parto anche un girono dopo.

Temo di non essermi ancora bene resa conto di quello che mi sta accadendo. Sei mesi, sei mesi sono pochi, ma sono tanti. La mia mente sta elaborando la mia partenza come se fosse uan vacanza più o meno breve " Un paio dis ettiamne sarai di ritorno " e come no! 
Non so mica quanto voglio partire. O meglio io VOGLIO partire, non c’è niente che desideri di più, ma non posso stare lontana da Lui, non ce la faccio proprio mentalmente.
Ehy, non è affatto da me. Io non soffro le distanze, non soffro di sentirsi solo tramite telefono/internet, non mi è mai capitato. E non voglio nemmeno lasciare qui i miei amici, mi amncheranno terribilmente.
Okkey, è solamente un momento di sconforto, tra qualche minuto andrà tutto bene, sarò nuovamente presa dalle valigie e dai preparativi…e a letto piangerò, nel sonno piangerò e tremerò di paura. Paura che non funzioni.
No, no, no, un pò di distanza ci farà solamente bene. Non so ancora come e perchè, ma sono sicura che ci farà bene.

Farà bene a me partire, lasciare casa e rendermi un pò più indipendente, cercare di maturare un pò. Affrontare tutto da sola, ne sarò davvero in grado ?
Ma perchè non me lo posso portare dietro ?
Dannato EGOISMO.

Annunci

6 pensieri su “Get ready

  1. Se vuoi provo a infilarmi tra il tuo spazzolino da denti e il dentifricio, ma non so se il beauty-case basterebbe ^^

    Però prometto di venirti a trovare, il massimo sarebbe se almeno 4 mesi su 6 riuscissi a passare un 4 giorni da te… Chissà!

    Nel frattempo su con la vita, che un’occasione così è unica, fidati! E sensazionale, nel bene e nel male 😉

    non può non darti qualcosa di grande, garantito!

    BASIUNI!

  2. ma proprio che parti parti parti? capperi…sei coraggiosa! e fai bene, è la tua vita. del resto non ti curare, perchè per tutto c’è una spiegazione ed un giusto percorso. nulla andrà diversamente da come è giusto che vada! buona strada!
    il falò

  3. dai dai… anche a me prendono i momenti di sconforto, ma… alla fine 5 – 6 mesi passano e nemmeno ce ne accorgeremo e finisc che ci dispiacerà dover tornare i indietro, e cmq qnd torniamo gli amici saranno tutti lì ad aspettarci…

  4. Ciao bella!! vedrai che questi 6 mesi ti saranno utilissimo…prima o poi bisogna uscire del nido di casa…e vedrai che passeranno troppo in fretta!!
    buon viaggio 🙂
    baci ex fata-fatta!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...