Wine in Pavia

Giovedi siamo andati a Pavia, in un’azienda vinicola.
Uscita decisamente interesante, nonostante i giganteschi ragni che tentavano di assalirmi da tutte le parti.
I proprietari ci hanno offerto anche una degustazione di vini, salumi e formaggi. Praticamente, dopo un’ora rotolavo in terra da quanto avevo bevuto. Così, con Marta e Matteo siamo andati a fare un giro per i campi per smaltire l’alcool e goderci il paesaggio autunnale. Tutti quelle differenti tonalità di rosso e arancio, uno spettacolo indiscrivibile. Il silenzio, la nebbia e una vaga parvenza di sole. Stupendo.
Al ritorno volevo solo collassare sul sedile e dormire fino a Genova, ma Matteo s’è seduto accanto a me e ha preso possesso del mio lettore MP3; è uno di quelli che d aubriachi diventano molesti, terribilmente molesti, peggio dei bambini dell’asilo.
Mi ha perfino rotto uno di quegli anelli in vetro che vendono nelle bancarelle, ma per sdebitarsi mi ha proposto di mangiare un kebab….peccato che me l’abbia chisteo via sms dieci minuti dopo che ero salita sul treno a Brignole. Ma si può?
E’ troppo stordito!

Ieri sera, invece, romantica serata con la mia fidanzata ufficiale, la Val.
Abbiamo cenato alla Fiumara, giocato una mezz’oretta e poi siamo andate a vedere uno dei più bei film che abbia mai visto, The Departed.
Leo è stato meraviglioso, guai a chiunque osi ancora sostenere che non sappia recitare, lo uccido! Si potrebbero spendere ottime parole anche su Jack Nicholson, ma mi inquìeta troppo quell’uomo e non voglio parlarne.
Sapessi scrivere la critica di un film, lo farei davvero molto volentieri, per invogliare più gente possibile a vederlo.
L’ansia, la curiosità, l’immedesimazione nel film è stata totale. Mi sembrava davvero di vivere le stesse sensazioni di Leo (e ance un pò di Matt Damon, suvvia), di soffrire con lui. Lui, il vero unico e intrepido protagonista della storia (io sono proprio poco di parte, sisi).
L’unico neo è che non sono riuscita ad avere il poster di Leo, ma solo quelli di Nicholson e Damon di cui non me ne frega una cippa lippa. Io voglio un nuovo Leo da appendere in camera, lo esigo!
Nonchè non vedo l’ora esca in dvd per potermelo comprare….non Leo, il film!

Annunci

3 pensieri su “Wine in Pavia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...