Briciole Fortitudine

Con oggi inauguro una nuova rubrica, tutta dedicata alle partite della Fortitudo.

Premetto che di basket ne capisco quel poco che mi basta a capire cosa succede in campo, che le partite non le vedo, ma le sento su RadioBruno e che non ho nessunissima intenzione di essere imparziale.
Questa idea nasce dal fatto che seguire le partite da sola e auto-commentarmele non è divertente quanto avere qualcuno con cui condividerle, anzi, direi che è proprio deprimente.

13° giornata di Eurolega
Fortitudo Bologna – Efes Pilsen
74- 76


Bologna: Belinelli Marco* (10 pti), Bluthental David* (26 pti), Cavaliero Daniele (0 pti), Digbeu Alain (9 pti), Edney Tyus* (11 pti), Evtimov Vassil (5 pti), Fultz Robert (0 pti), Gay Dan (0 pti), Mancinelli Stefano* (5 pti), Thomas James* (8 pti)
Efes: Abi Mustafa* (0 pti), Akyol Cenk (0 pti), Erden Cuneyt (3 pti), Ermis Baris (o pti), Gonlum Kerem (2 pti), Granger Carl Antonio (0 pti), Haislip Marcus* (17 pti), Jenkins Horace* (15 pti), Kuqo Ermal* (16 pti), Nicholas Andrew* (13 pti), Prkacin Nikola (8 pti), Profit LaRon (2 pti).

Partita che si poteva – e si doveva – vincere. Iniziata nel peggiore dei modi, con praticamente solo Blu a giocare e Belinelli gravato da tre falli.
Un secondo tempo decisamente più sfavillante, che ci vede se non proprio dominare, poco ci manca. Gioca il solito quintetto, decisamente affaticato dalle ultime partite, con Thomas tutto incerottato e praticamente strisciante, che ad ogni movimento faceva smorfie di dolore. Spirito d’abnegazione notevole, ma sto poveretto ci arriverà vivo alla fine della stagione?
Buona la prestazione di Digbeu (che si pronuncia DIGBO’, secondo me, e non DIGBEE’ come si ostinano a fare!), praticamente l’unico della panchina che abbia dato un aiuto consistente, visto che Fultz e Cavaliero, ogni volta che entrano in campo, restano spaesati.
Momento topico della partita, che poi è anche quello che ce l’ha fatta perdere, è stata l’apparizione di un personaggio turco misterioso che dal parterre è sceso fino al tavolo e ha cominciato a lamentarsi di tre tifosi della Fortitudo seduti davanti a lui che, in seguito, sono stati spostati in un altro punto del palazzetto, grazie all’intervento del pacificatore-allenatore Ataman e del custode del PalaDozza.
Bagarre pure in campo e conseguente perdita della concentrazione e della partita.
Ammetto che un pò mi amncano i bei tempi d’oro dell’omino col doppiocollo (altrimenti detto Repesa), ma la mia felicità non sta nella Fortitudo vincente, ma nella Fortitudo giocante…bene.
Voglio dire, se perde ma gioca bene dà comunque soddisfazione, se gioca male, invece, sono da prendere a mazzate chiodate i giocatori.

E poi, voglio dire, ma si può perdere con una squadra che ha dei giocatori con dei nomi così improbabili?

Annunci

4 pensieri su “Briciole Fortitudine

  1. » Questa idea nasce dal fatto che seguire le partite da sola e auto-commentarmele non è divertente quanto avere qualcuno con cui condividerle, anzi, direi che è proprio deprimente.

    Sai che non è un idea cretina? Soprattutto considerato che l’argomento potrebbe trovare proseliti qui in Splinder, e non cadere nel triste dimenticatoio come potrebbe accadere con mille altri…. brava, bene, 10+

  2. Grazie, apprezzo molto il tuo apprezzamento..
    In effetti, spero ne possa uscire qualcosa di costruttivo ed interessante, pur nella non troppa serietà che contraddistingue sempre i miei post.

    …..cadrà fisso nel dimentictoio xD

  3. ciao bella, già che ho leggiucchiato questo bel post sul basket non è che mi ricordi com’è finita la partita di domenica fra i tuoi beniamini e la Snaidero?!? ho un vuoto di memoria… 😛

    scusa la domanda ma la tentazione di scriverla era troppa! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...