Per Amore

Solsonica: Carter, Hurd(*) 14, Pappalardo n.e., Bonora 6, Sow 6, Finley(*) 17, Helliwell(*) 5, Prato(*) 1, Rizzo n.e., Gigena(*) 11, Mian 3, Kotti n.e. All.: Lardo

UPIM: Jenkins (*) 5, Mancinelli 10, Cittadini 4, Torres(*) 17, Lamma 6, Janicenoks(*) 5, Kesicki 2, Sanguinetti n.e., Thomas (*) 7, Calabria 3, Iturbe (*) 5, Cortese n.e. All.: Mazzon.
 
Parziali: 9-16, 24-29, 48-47, 63-64
Arbitri:
Lamonica, Duranti, Mastrantoni
2 pt.:
RI 8/26 (30.8%), BO 13/29 (44,8%)
3 pt.:
RI 9/26 (34.6%), BO 7/27 (26%)
t.l.:
RI 20/31 (64.5%), BO 17/26 (65.4%)

Partita iniziata nel peggiore dei modi per entrambe le partite. Sembra, infatti, che il panettone sia rimasto sullo stomaco a tutti i giocatori, impedendogli di far canestro. Ci vorranno i due liberi di Hurd, dopo 3’25" dalla sirena d’inizio, per sbloccare il gioco. Come ha detto Aran "in realtà la partita non si sta svolgendo e il radiocronista è a casa, col panettone in mano, a commentare la partita che sta giocando il figlio sulla Play". Anche perchè, effettivamente, il punteggio del primo quarto non si potrebbe speigare. Già sedici punti sono pochi, ma nove ha del ridicolo.
Dopo l’inedia iniziale, comunque, la Effe porta il muso avanti con tre triple consecutive e conduce nettamente la partita fino a metà del terzo quarto. A questo punto Finley ha digerito anche lui il pandoro e inizia un proprio show personale, non solo facendo recuperare la Solsonica, ma addirittura portandola in vantaggio.
C’è da dire che gli arbitri si sono particolarmente impegnati nel tentativo di far perdere la partita alla Effe, soprattutto nell’ultimo quarto, fischiando falli inesistenti (vedi il quinto di Thomas su Gigena e la clamorosa simulazione di quest’ultimo e il tecnico alla panchina) e annullando la tripla del pareggio di Torres per passi (?!). 
Grazie a una pessima gestione degli ultimi attacchi da partedi Rieti, la Effe riesce a recuperare e un Jenkins disastroso al tiro (0/12) si fa perdonare mettendo i liberi del pareggio, prima, e della vittoria.
Partita comunque orrenda dove, però, si sono visti i giocatori lottare e metterci un pò d’anima, in quello che stavano facendo. Torres sta cominciando, pian piano, a mostrare il giocatore che fu, Mancinelli èstato preziosissimo, Lamma non è nemmeno da commentare perchè il Capitano è meraviglioso sempre, Kesicki finalmente è entrato e si è subito fatto trovare pronto, segnando anche un tiro da due, una manciata di secondi anche per Bruttini, tanto per non farsi mancare nulla.

Quando lo compriamo sto play decente?

Annunci

2 pensieri su “Per Amore

  1. Bisogna sempre ricordare che vi manca Nelson dall’inizio e l’mvp delle scorse final 8 di coppa italia doveva essere una pedina importante.
    Dopodichè c’è bisogno di una guradia che la butti dentro, visto che Janicenoks non la mette neanche in una vasca da bagno…
    p.s. Ma Bruttini non gioca a Capo d’Orlando
    p.p.s a me dispiace tantissimo per Mazzon, non penso assolutamente sia stat colpa sua… sono curioso di vedere sakota all’opera… il prox anno ci saranno risposte certe ovviamente…

  2. Ehm, si, Bruttini gioca a Capo d’Orlando, volevo scrivere CORTESE infatti, ma non so perchè io li confondo sempre.

    Mazzon a me piaceva molto e spiace moltissimo, avrei forse preferito cambi di roster piuttosto.
    Di Sakota ne ho sempre sentito parlare bene e sono curiosa di vederlo all’opera, poi ho un debole per gli slavi quindi parto già fiduciosa.
    D’accordo per la guardia con punti nelle mani, però secondo me un play che crei gioco ci vuole perchè noi abbiamo solo Lamma e non so se ce la farà a giocare a sti ritmi ancora per molto.
    Anche Jenkins, con un play affiancato, darebbe il meglio di sè sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...