Colloqui Garibaldini

Questo pomeriggio mi sono simpaticamente scoppiata una conferenza di SEI ORE su Garibaldi e il movimento garibaldino, nonchè sulla linea di unione tra camicie rosse e camicie nere.
Il tutto può essere riassunto nella frase che una professoressa dell’Università di Bologna ha espresso in un francese non propriamente francese: "Mussolini era il San Francesco del fascismo". Angela ed io ci siamo letteralmente cappottate dalle risate.
L’aspetto positivo della conferenza è stato che, tra il pubblico, c’era il giovane professore mio futuro marito e, soprattutto, prima della suddetta conferenza mi ha anche parlato per chiedermi un paio di informazioni.
A fine conferenza, comunque, sono stata anche ingaggiata come microfonina e, con il mio innegabile charme, ho passato un’ora e mezza a fluttuare in mezzo al pubblico passando il microfono, ne farò sicuramente il mio futuro lavoro, una volta tornata in Italia.  

Sembra che la febbre mi sia passata, e questo non può che essere un bene, così questo fine settimana potrò darmi a folli folleggiamenti. Il programma, per il momento, prevede una visita al cimitero di Père Lachaise dove, mannaggia a me, non sono ancora riuscita ad andare.
Visto il freddo polare che fa in questi giorni sarebbe più consigliabile stare in casa, ma non posso farmi mummificare viva nel bilocale.
E’ arrivata una nuova stagiaire, Nicoletta, che mi ha già fatto scoprire luoghi interessantissimi, come un piccolo teatro in cui, dal 1957 ad oggi, danno solo soltanto e solamente La cantatrice chauve di Ionesco, pièce del teatro dell’assurdo che amo particolarmente.
La settimana prossima Angela, Gavina e Mirko vi saranno trascinati anche contro la loro volontà. Evviva la democrazia!!!!!

Annunci

3 pensieri su “Colloqui Garibaldini

  1. Invece si; sempre lo stesso spettacolo, anzi due, dal 1957 ad oggi. Poi ogni tanto mettono ANCHE altra roba, ma dalle 19 alle 20 c’é La Cantatrice Chauve e dalle 20 alle 21 La Lecon.

    Il mio futuro marito é un giovane professore universitario italo-francese, tipo, di cui non faccio il nome che non vorrei mai che ricercandosi su Internet mi trovi XD

  2. sarebbe un modo molto originale per dimostrargli il tuo amore e colpirlo nell’intimo XDXD
    penso che palle i poveri attori che TUTTI i giorni fanno la STESSA IDENTICA cosa…
    beh hai un futuro in tv come microfonina :D:D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...