Père-Lachaise

Oggi pomeriggio turistico – e moltissimo piovoso – diviso tra la Maison de Victor Hugo e il cimitero du Père-Lachaise.

Tralasciando la maison del mio amico Victor (con il cui busto ho anche fatto una foto, perchè sono pazza psicopatica, ovviamente), non posso non citare due momenti salienti della visita al cimitero.

Momento 1 – davanti alla tomba di Jim Morrison

Sedicenne n°1: La tomba di Jim Morrison, la tomba di Jim Morrison!

Sedicenne n°2: Fammi una foto con la tomba sullo sfondo

Sedicenne n°3: Che emozione, ci siamo davanti davvero

Sedicenne n° 1: Scusate, ma poi chi era Jim Morrison?

Sedicenne n°2: Non lo so, uno famoso comunque

Sedicenne n°1: Si, ma cosa faceva?

Sedicenne n°3: Non lo so, ma c’è scritto ovunque di venire a vederla perchè è la più visitata!

Nel frattempo io e un altro ragazzo ci siamo scambiati una lunga ed eloquente occhiata, allontanandoci e cercando di evitare ogni commento.

Momento 2 – lungo un viale del cimitero

Mi sto aggirando coi Macbeth nelle orecchie – perchè ascoltare Gothic Metal in un cimitero fa il suo discreto effeto – e sto sfogliando l’agenda con tutti gli appunti, perchè prendere una mappina era troppo semplice e volevo complitarmi la vita, quando sento una voce alle mie spalle.

Guardiano: Signorina!

Io: Si?

Guardiano: Cosa sta cercando?

Io vengo colta dal panico e mi dimentico chi stavo cercando.

Guida: Per caso la tomba di Jim Morrison?

Io penso che qui sono un pò tutti fissati, perchè va bene che Jim è Jim, ma ci sono fior fiori di morti celebri nel cimitero oltre a lui!

Io: No, in realtà sto cercando la tomba di Eugène Delacroix.

Momento di silenzio, i due mi guardano palesemente stupiti

Guida: Lei per caso è una pittrice?

Io: Assolutamente no, non so nemmeno tenere un pennello in mano, ma Delacroix mi piace.

Guida: Ah! Se vuole la accompagno, sono una guida del cimitero.

Io: Perfetto, magari poi dopo saprà indicarmi anche le tombe di Molière, Apollinaire, LaFontaine, Edith Piaf, Simone Signoret, Chopin, etc….

Guida: Certamente

E così ho vinto una guida turistica tutta mia per un’intera giornata, che non solo mi ha aiutato a trovare le tombe, ma mi ha raccontato un sacco di storia e di aneddoti su gente più o meno sconosciuta. E il tutto assolutamente aggratis. Ah il fascino italiano!!!

Annunci

5 pensieri su “Père-Lachaise

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...