Febbre da gioco

Grazie alle indagini di mercato sul consumo di sigarette, e soprattutto sul consumo di LS, ho avuto modo di restare due giorni in quattro tabaccherie diverse e scoprire un fenomeno sociale di cui, sia perchè non frequento molto le tabaccherie sia perchè ultimamente non resto a lungo in Italia, ignoravo l’esistenza: il gratta e vinci e le macchinette (slot machines, fruit machines, videopoker, …).
Capisco il comprensibile bisogno di vincere  molti soldi, soprattutto vista la presente crisi economica, e di passare il tempo, ma perchè non rendersi conto che, a conti fatti si spende molto più di quello che si guadagna? (escludendo quelli che hanno avuto la proverbiale botta di culo e hanno vinto miliardi al primo biglietto).
In questi due giorni sono rimasta a bocca aperta nel vedere un’anziana signora vincere 50€ con il primo biglietto e riutilizzare i soldi per comprarne altri; madri, padri o nonni giocare con le slot machines tutto il giorno per poi dire ai figli/nipoti “però non dirlo a mamma/papà“. Il colmo? Una giovane madre con bambino al seguito che, dopo aver speso non so quanto con una fruit machine dice al piccolo “non dire a papà che ho usato i soldi della spesa. Ora però non so come fare per preparare il pranzo“.
Gente che entra ed esce dalle tabaccherie per scambiare i biglietti vincenti con altri  biglietti. Anziani che si fanno la “guerra” per usare quella o quell’altra macchinetta. Un’anziana che definisce avvoltoio un ragazzo rumeno perchè, a detta sua, lui aspetta che lei abbia usato tutti i soldi, usa la macchinetta con cui aveva giocato lei, vince e…le ruba i soldi!
Questi sono solo alcuni esempi, ma ce ne sarebbero a centinaia. Tutti accumulati in pochissime ore.

Annunci

3 pensieri su “Febbre da gioco

  1. io da marco ho visto anche giocare CENTINAIA di euro in una botta sola al lotto.. cmq le macchinette non sono una malattia solo italiana.. in norvegia la gente faceva LA CODA per giocarci!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...