Attimi

Ci pensavo stamattina.
In generale sono qualcuno di molto timido e insicuro, che lega più facilmente coi maschi che con le ragazze e che ha vissuto con orrore il periodo degli Scout e del liceo, a causa di quel mix insicurezza cronica più vivere in una città ridicolmente minuscola dove tutti si conoscono dall’infanzia da cui sembra che non puoi scappare, voglio sprofondare voglio. Poi vabbè, giri di qua e di là e scopri che Genova non è poi così piccola come credi, c’è di peggio ma altrove la gente non ti conosce e allora è più facile.

C’è che sono timida, sì, ma adoro l’emozione del primo giorno. Quel panico misto a eccitazione che mi prende prima di entrare in ufficio, il primo giorno di lavoro, prima di entrare in palestra o in classe. Quell’attimo in cui il tempo si dilata all’infinito, i secondi sembrano ore e l’unica cosa che vorresti fare è prendere tutto e scappare via lontano.
Adoro l’attimo in cui un bel respiro e via, apro la porta e avanzo verso l’ignoto, verso nuove persone e nuove possibilità, sconfiggendo tutte  le mie paure.

Annunci

2 pensieri su “Attimi

  1. Ah, capisco ma non condivido. Io somatizzo tutto (poi supero l’attimo, perchè sto male da volerla finire, quindi passo alla fase successiva di slancio). Sai quante volte sono rientrata dal liceo piegata in due dal mal di stomaco dopo un esame? Stranamente all’università meno… Forse davvero l’esperienza insegna e fa maturare, ma lo stress c’è sempre. Come mai un post così, nuovo lavoro? 😉

  2. No, purtroppo ancora nessun lavoro, mi è venuto in mente così, passeggiando ieri mattina 🙂 Ultimamente mancava un post più riflessivo, dev’essere per quello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...