Back in Time

Sabato abbiamo fatto una rapida apparizione in quel di Parigi per andare al concerto di un gruppo ska alla Boule Noire, a cui ci aveva invitato il Tecnico del Suono. Sì, conosciamo gli addetti ai lavori che ci fanno entrare gratis (no, non è vero, l’ingresso era gratis in tutti i casi).
Con l’uomo e i suoi Allegri Compari di Riom ci diamo appuntamento in un pub sulla Senna, dove approfittiamo dell’Happy Hour per bere due bicchieri di sangria, dopodiché raggiungiamo il Tecnico al concerto e, per sopravvivere al trauma dell’essere i più vecchi in sala, ci diamo a birre, mojito e cuba libre finchè nelle nostre vene scorre più alcool che sangue.
Non chiedetemi se il gruppo era bravo o interessante perchè non saprei dirlo. Quello che so è che tra la sala piccola dall’atmosfera intima, la musica ska/alternativa, l’ottima compagnia e il tanto alcool, mi sono sentita come dieci anni fa, al liceo,  quando il Transilvania era la mia seconda casa. Non molto maturo, certo, ma esattamente quello che ci voleva per tirarmi un pò su di morale dopo le vicende delle ultime settimane.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...