Di saldi e corsi preparto

L’estate è infine arrivata oh gioia oh gaudio (ma anche no) e i miei piedi assomigliano sempre di più a delle zampogne. Considerato che sono sempre stati la parte più magra del mio corpicino si può immaginare come sia lieta di vederli gonfiare ogni giorno di più.

Ieri ultimo appuntamento con la sage-femme per il corso preparto. Abbiamo ripassato la respirazione e le posizioni del parto, che poi partorendo in ospedale sono essenzialmente tre: la classica ginecologica, quella seduta e quella sdraiata su un lato consigliata per quelle che, come me, hanno tendenza a svenire quando sono sdraiate sulla schiena. In più pare che sia quella che distrugge meno il perineo, ma sia impossibile da utilizzare se ti sei fatta troppe dose d’epidurale. Vedremo al momento cosa succederà.
In più, mi ha confermato che quella dell’altro giorno era effettivamente una contrazione e che è normale che sia durata tanto perchè per ora l’utero resta contratto a lungo, sono solo le ultime contrazioni che durano pochi secondi.

Dopo il corso abbiamo fatto un salto al centro commerciale per terminare due acquisti per Blop e per la sua mamma: un sacco nanna estivo, un completino e dei body in taglia tre mesi, un giochino per il lettino, due magliette per me e, soprattutto, un costume da bagno che qui urge assolutamente andare in piscina a rinfrescarsi e alleggerirsi perchè non ce la faccio più. Chissà se ci si accorge che si sono rotte le acque mentre si è a mollo? Hanno appena inaugurato una piscina all’aperto in pieno centro di Lione, sul Rodano, con scivoli, onde, eccetera, ma pare ci siano due ore di attesa per entrare quindi ma anche no. Opteremo per qualcosa di più tradizionale e meno affollato.

Annunci

2 pensieri su “Di saldi e corsi preparto

  1. non vi hanno detto che si può partorire anche alla pecorina? una mia amica l’ha fatto, e io quasi, perché per farlo scendere più in fretta mi hanno fatta mettere in ginocchio e appesa al letto, tipo preghiera (esci, dio mio, esci!). dopodiché mi sono rigirata e, dopo vari spingimenti, è uscito. però, per dire, sarebbe pure potuto uscire mentre ero inginocchiata, c’era quasi.

  2. Pare che l’ospedale che ho scelto faccia fare solo le tre di cui ci hanno parlato perché pochissime ostetriche sono formate ad altre posizioni (sic!). Quindi probabilmente dipenderà da chi trovo il giorno X.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...