Il re delle bosse

Blop ha cominciato a camminare da un paio di giorni e già sulla sua fronte troneggia un bozzo gigantesco.
Bisogna dire che inseguire S., la sua compagna di giochi, intorno a un tavolo di legno non è stata una grande idea. Soprattutto mentre gli adulti erano intenti a ingozzarsi di torta e champagne, gettando tutti ( quindi nessuno), un occhio distratto sui bambini.
Per fortuna il papà di S. ha dimostrato sangue freddo e mentre io, presa dal panico, mi aggiravo per il giardino cercando un angolo dove posare la torta, lui ha provvidenzialmente tirato fuori del ghiaccio dalla ghiacciaia e gliel’ha messo sulla fronte. Non sono particolarmente fiera della mia reazione, ma a mia difesa c’è da dire che a. il bozza era davvero impressionante b. sono riuscita a trattenerni e a non portarlo di corsa al pronto soccorso.
Ora ho comprato una fabbrica intera di arnica e sono pronta ad ogni altra eventuale emergenza.

Annunci

Un pensiero su “Il re delle bosse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...