A passo di zombie

Da quando, il 25 luglio, Blop ha fatto i suoi primi due tremolanti passettini, ne è passata di acqua sotto i ponti.
E’ incredibile i progressi che ha fatto in dieci giorni, oramai la camminata rimane quella di uno zombie (braccia in avanti comprese), ma i passi non sono più solamente due e nemmeno tanto timidi!
Adesso Blop si lancia nell’esplorazione della casa e del giardino della nonna paterna, sperimenta le curve e i giri su se stesso, è addirittura fatto la salita dalla porta di ingresso al cancello e ha tentato di tornare indietro, ma le discese non sono ancora alla sua portata.

Vai piccolo zombie della mamma, cammina e conquista il mondo !!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...