Incubi

Come accennato nel post precedente, da qualche tempo il sonno di Blop è disturbato da qualche incubo. Sia a casa, durante la notte, che all’asilo durante il pisolino, è capitato che si agitasse nel sonno dicendo “no, no, no!” o si svegliasse spaventato, chiamando mamma/papà.
Le maestre ci hanno subito rassicurato dicendo che era sicuramente una fase, pare che gli incubi comincino spesso a questa età in cui i bambini non sanno ancora fare bene la distinzione tra realtà e fantasia ed è proprio durante la notte che elaborano le novità e/o le inquietudini.
Nuovi compagni all’asilo, arrivo del fratellino, progressi nel linguaggio e nell’autonomia, tante cose importanti per un duenne.
L’altra sera, perciò, all’ennesimo risveglio, ho voluto capire un po’ meglio cosa lo spaventasse e nel dormiveglia sono riuscita a farmi dire che c’era un mostro nel letto e che lui aveva paura. Eppure durante il giorno i mostri gli piacciono e gioca ad imitarli!
Mentre pensavo a come fare per tranquillizzarlo, oltre a dirgli che i mostri non fanno paura e che se voleva potevo restare un pochino con lui, l’occhio mi è caduto sul peluche della volpe bianca a nove code che li abbiamo portato dal Giappone e mi è venuta un’idea. L’ho presa e, dolcemente, gli ho spiegato che la volpe rimaneva nel lettino con lui perchè il suo compito era di allontanare i mostri e di non fargli avere paura. E’ subito sembrato più tranquillo e non ci sono più stati risvegli spaventati anzi, stasera ha voluto lui stesso spiegare a suo padre cosa facesse la volpe.
Non so se e quanto funzionerà, ma per il momento sembra essere sufficiente e sono contenta di me (e il mio sonno mi ringrazia ).

Annunci

4 pensieri su “Incubi

  1. Ma sei stata bravissima! Spero che la volpe funzioni sempre! Io ho provato a chiedere a Mel me nei pianti infiniti mezza sveglia non mi risponde, dice solo di no se le chiedo se ha male da qualche parte. Vorrei provare a spiegarle cosa sono i sogni ma sono corto di idee per capire se piange per gli incubi e che incubi eventualmente fa. Tienimi informata!

    • Stanotte si è svegliato di nuovo e non trovava più la volpina perchè era caduta, ma non appena gliel’ho rimessa in mano niente più incubi 😛
      io semplicemente gli ho chiesto se aveva visto qualcosa e ha risposto “mostri. Paura” indicando la sponda del letto. Però Luca ha molta fantasia, infatti ogni tanto vede una bambina alata che vola in mezzo alla stanza e gioca col pallone (sic), quindi da lì a vedere dei mostri nel letto il passo più essere breve 😛

  2. nel caso dei miei pargoli, è l’età degli incubi: sia il pupo che il pupino hanno avuto (e nr. 2 sta avendo…) problemi col sonno tra i due e i tre anni di età. pupo un po’ prima, pupino un po’ dopo, ma mi hanno raccontato storie quasi identiche tante mamme. una addirittura ha un figlio, ora grande amico di jan, che a due anni si svegliava urlando di notte tra mezzanotte e l’una e si lasciava calmare solo da suo padre, mentre sua madre si prendeva calci e spintoni, e solo dopo almeno un’ora di urli… è stato inquietante perché jan si comportava esattamente allo stesso modo!
    ma prima di compiere tre anni dormiva di nuovo come un sasso 🙂

    • Spero che Luca non faccia cosi e si lasci addormentare sia da me che dal papà, anche se mi pare che con me si riaddormenti più in fretta.
      Con la lucina accesa, comunque, va già un po’ meglio, siamo passati da 10 risvegli a notte a uno o due.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...