Un sorriso complice

Temevo un po’ la giornata di oggi, la prima in assoluto da sola coi miei bambini. Niente marito, ne’ nonne ad occuparsi dell’uno mentre ero con l’altro.
Per fortuna e’ andato tutto bene, grazie a BlopBlop che ama  dormire la mattina, lasciandomi la possibilità di giocare col fratello maggiore.
Il momento del pranzo e’ stato un po’ complicato perche’ Blop ha voluto cucinare con me, nonostante avessi previsto roba gia’ pronta per ottimizzare i tempi, e BlopBlop, oramai bello sveglio, voleva stare in braccio (o ancora meglio, attaccato al seno). Non appena tentavo di posarlo, ovviamente, si metteva a piangere.
Per fortuna siamo sopravvissuti e dopo pranzo abbiamo fatto tutti e tre un bel riposino rigenerante.
Nel pomeriggio. tutti sul divano a farci coccole e a leggere libri.  BlopBlop in braccio (o meglio, attaccato al seno), Blop sdraiato accanto a me con la testa sulla mia gamba o intento a scuotere delicatamente i sonaglini del fratello o a dargli i bacini sulla pancia. Ed e’ proprio tra un bacio e l’altro che BlopBlop  ha sorriso al fratello.

Non e’ possibile che sappia gia’ sorridere intenzionalmente? Probabile, eppure era un vero sorriso, completamente differente da quelli da pancia piena post latte.
Inutile dire che erano talmente belli e teneri che mi sono sciolta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...