Incidenti da spannolinamento

Ieri pomeriggio, causa chiusura nido, Blop era a casa e, vista la bella giornata, ne ho approfittato per togliergli il pannolino e lasciarlo in mutande.
Per evitare incidenti sul divano,l’ho coperto con lenzuola e proteggi materassi in modo che potesse sedercisi tranquillo (e tranquilla io) a giocare e sfogliare libri.
La prima pipi la fa nelle mutande, cambio lenzuolo e mutandine, porto il vasino in salotto, gli spiego che se deve fare pipi e/o cacca me lo dice e usiamo il vasino. Mentre guarda la tv,  sta seduto sul vasino, ma non succede niente.

Arriva l’ora di cena e lo lascio solo due minuti e lui cosa fa? La pipi nel vasino (dice!), ma con ancora le mutande addosso. Va beh, e’ gia un progresso. Solo che poi non so cosa cavolo sia successo, ma per scendere dal vasino l’ha rovesciato.
Morale della favola: pipi per terra e….sul lato del divano che non avevo “messo in sicurezza”.
Ovviamente mi sono congratulata con lui per aver usato il vasino, senza menzionare il mio povero divano tutto bagnato (e puzzolente!). 
Annunci

11 pensieri su “Incidenti da spannolinamento

  1. Brava!! Noi non sappiamo che pesci pigliare. Piuttosto che farla in un recipiente adatto, Jochi se la tiene. L’altro giorno invece ho avuto la stupidissima idea di fidarmi di lui e permettergli di chiudersi in camera col vasino per fare la cacca: l’ha fatta per terra e c’è salito sopra. Apocaccalisse.

      • E’ stato uno dei momenti peggiori della mia vita, ti auguro davvero che non ti succeda. Quando ho visto quella enorme cacca spalmata sul pavimento di legno e sui suoi piedi mi è venuta una crisi isterica. E l’Uomo era a letto con l’influenza, non potevo neanche chiedergli aiuto perché stava davvero troppo male.

            • Stamattina quando gli ho chiesto se voleva usare il vasino mi ha risposto no e alla domanda perche no ha detto “perche’ e’ difficile usarlo”. Ho cercato di spiegargli che pian pianino diventava facile e sarebbe stato contento di imparare, ma non l’ho convinto…

              • oggi ho chiesto consiglio a una psicologa infantile che ha tenuto una conferenza, e lei dice che bisogna lasciare loro più tempo, che tanto prima o poi ci arrivano. dice di proporlo sempre, ma non insistere perché tanto se non sono pronti non lo fanno comunque. boh.

  2. Pingback: Spannolinando | Tea Time

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...