Cosa faccio per non inquinare (troppo) ?

Cosa faccio per limitare l’inquinamento e lasciare un mondo, se non pulito almeno non completamente inquinato?
Certe cose le faccio bene, altre malissimo (i pannolini, coff coff).

In casa

In casa cerchiamo sempre di spegnere le luci quando non siamo in una stanza e di sfruttare al massimo la luce naturale del giorno, anche se Blop in questo momento si diverte ad accenderle/spegnerle. Potremmo migliorare spegnendo gli apparecchi elettrici quando dormiamo o non siamo in casa, ma non lo facciamo quasi mai (male!)

Cerchiamo di non sprecare acqua, riempiendo bene lavatrici e lavastoviglie e magari lavando a 40 invece che a 90, tranne in casi di forza maggiore (BlopBlop e’ un zozzone). Bisogna ancora che migliori sulla durata della doccia, ma ce la faro’!

Ovviamente ricicliamo il più possibile, soprattutto carta, plastica e vetro. Cerco anche di comprare i prodotti con meno imballaggi possibili, ma c’e’ margine di miglioramento. Un’altra cosa che potrei fare, ma che non faccio, e’ riciclare il cosiddetto umido e portarlo all’associazione di quartiere che ha un compost. Ma e’ possibile farlo solo due giorni a settimana e il resto del tempo dove lo tengo?

Uso detersivi ecologici per lavatrice e lavastoviglie e, ancora meglio, per lavare il pavimento uso acqua e aceto, con un po’ di olio essenziale per l’odore.

Fuori casa

Uso i mezzi pubblici e, prima di rimanere incinta, anche la bicicletta. Oppure mi sposto tantissimo a piedi. Personalmente non guido la macchina dal 2014, ma anche quando la uso con mio marito lo faremo una volta al mese.

Dovremmo favorire i produttori locali e il biologico, facendo la spesa, ma in effetti non lo facciamo (malissimo!) se non in rare occasioni.

Igiene mia e dei Bloppini 

In generale uso assorbenti lavabili o usa e getta in cotone biologico, ma capita che in caso di cicli particolarmente abbondanti abbia ricorso a quelli tradizionali. Magari un giorno utilizzerò la coppetta, ma per ora non me ne sento in grado (e comunque non mi e’ ancora tornato il ciclo post parto, quindi non inquino).

 

Shame on me, uso i pannolini. Pampers, per giunta! Ho provato quelli più naturali e biodegradabili, ma alla fine sono sempre tornata ai Pampers. Ho pensato, per BlopBlop, di tentare coi lavabili, ma non me la sono sentita.

Pero’ non uso praticamente mai le salviette usa e getta, ne quintali di saponi per lavare i sederini dei bambini. Preferisco usare l’acqua (o un po’ di linimento) con dei quadretti di cotone o, ancora meglio, delle salviette lavabili. Quando fanno la pipi, se no uso il cotone normale. Le usa e getta le uso solo in casi estremi, tipo cambio al volo in macchina o sul treno.

In realtà non sono una vera virtuosa del naturale e dell’ecologico, ma pian pianino cerco di migliorarmi.

Annunci

8 pensieri su “Cosa faccio per non inquinare (troppo) ?

    • Grazie. In realtà prima di scrivere l’articolo mi sentivo bravissima, poi ho realizzato che potevo fare di più, ma penso sia già un ottimo punto di partenza 😀

  1. Sei bravissima! Io non faccio così tanto e uso senza remore i pannolini normali… 😛
    Però una cosa la faccio, non solo per il consumo di corrente ma anche per l’elettrosmog, che sono convinta sia dannoso: la sera stacchiamo tutte le spine (tranne il frigo), anche quella del modem-telefono, e lo stacchiamo anche quando usciamo di casa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...