Crudista e fruttariano

Da piccolo, Blop era un magione. Adorava tutto, pure le peggio sbobbe che ogni tanto gli propinavo : senza sale, poco olio,  abbinamenti di verdure improbabili.
Pian pianino ha iniziato a s sviluppare gusti propri e a diventare un gran rompiballe.  Siccome in casa nostra la teoria è sei obbligato almeno ad assaggiare, poi se non ti piace e/o non lo vuoi affari tuoi, spesso la sera Blop cenava con un frutto e uno yogurt.
Tra l’altro io ho sempre cercato di cucinargli roba che gli piacesse, ma una sera gli piaceva la frittata di verdure, la settimana dopo no. Prima mangiava chili di pasta condita con ogni tipo di sugo (pomodoro, pesto, sugo di noci, gamberetti e zucchine) adesso mangia solo pasta all’olio. Carne, pesce, pollo non li mangia se non impanati e nemmeno sempre. O al massimo mangia gamberetti. Un giorno divora barbabietola e lenticchie, il giorno dopo gli fanno schifo. Poi ci sono cose che mangerebbe tutti i giorni, tipo la salsiccia e i würstel, ma che gli concedo tipo una volta al mese. Con un po’ di sforzo riesco a fargli mangiare uova e prosciutto, ma cercando sempre di non abusarne.
Pero’ adora la cucina giapponese (sushi, maki, gyoza) e tutte quelles schifezze francesi, come paté e fois gras, che pero’ io mi rifiuto di comprare.  Ovviamente mangerebbe dolci e gelato a volontà e mi ripeto sempre che dovrei vincere la pigrizia e farli io, invece di comprarli.
Per fortuna adora sempre la frutta, anche se un giorno le fragole si, un giorno solo kiwi, la settimana solo mela o pera. L’importante è non mangiare mai quello che gli propongo.
per quanto riguarda la verdura, prima riuscivo a fargliela mangiare nei sughi o nel ripieno della pasta. A volte mangiava anche spinaci, carote, zucchine e melanzane. Adesso mangia solo roba cruda: carote, pomodorini, ravanelli, mais.

Idee di menu?
Sei ho fatto un’insalata di pasta con tutte le cose che gli piacciano, ma lui mi ha detto che gli piacciono solo separate e non mescolate.

Annunci

3 pensieri su “Crudista e fruttariano

  1. Ho fama di essere una “nazista” coi miei figli in fatto di cibo, perché voglio che mangino quello che cucino per tutti. In realtà questa disciplina “ferrea” è fatta solo di un po’ di severità e di moltissima mediazione. “Se finisci l’uovo, dopo puoi avere un biscotto” o “Oggi mangi questo che non ti piace molto, però allora domani decidi tu cosa mangiamo”.
    Io sono stata molto viziata da piccola e mi sono dovuta abituare poco alla volta da adulta a mangiare più cose, moltissime ancora non le tocco, ma voglio che per loro sia diverso.
    Io ti consiglio di variare molto il menù e di rendere le cose più appetibili con dei trucchetti, per esempio dare al cibo una qualche forma (una faccina, un serpente) per renderlo divertente. In tedesco si dice “Anche l’occhio mangia”, perché l’aspetto del cibo è più importante per noi di quanto crediamo.
    Non cedere troppo alle sue regole, perché TU sai cosa gli fa bene, lui no.
    Vedrai che, se sei coerente adesso, dopo poco tempo (qualche mese?) sarà molto più semplice non solo per te, ma anche per lui!

    • La roba con le faccine non la mangia. Una volta gli ho fatto non so più cosa e si è messo a piangere perché se gli mangiava l’orecchio gli faceva male… Lo so, non è normalissimo sto bambino 😀
      Io sono più della scuola “devi assaggiare e se non ti piace non lo mangi”, senza pero’ proporgli altro. Quindi in teoria se ha fame dovrebbe mangiare. Il dolce di solito è eccezionale, tipo se mangia bene può avere il dolce, altrimenti solo frutta e yogurt/formaggio. Sarà che con Blop è tutto un continuo lottare/contrattare per qualsiasi cosa, che se mi mangia solo frutta e verdura cruda forse mi va anche bene. Sempre meglio che se mangiasse patatine e roba fritta, per dire 😀

  2. Beh, certo!
    Comunque tanti punti in comune col Pupo: a Pasqua (ha sette anni, ora, eh!) mia sorella ha ricoperto la mia torta con della pasta di zucchero e ne ha fatto uno stupendo pulcino che usciva dall’uovo. Quando poi ridendo l’ha trafitto con un coltello per tagliarlo e poi l’ha pure fotografato, il Pupo è scoppiato a piangere disperato e non ha permesso a nessuno di mangiare la torta, se non la cornice intorno al pulcino. Solo il giorno dopo, finita la cornice, abbiamo avuto il permesso di mangiare il guscio e infine il pulcino stesso, ma la testa l’abbiamo mangiata di nascosto :-O

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...