My World…Award

Sono stata nominata da CherryT del blog Victoriamanontroppo 

LE REGOLE!

Ringraziare la persona che ti ha scelto e rilinkare il suo blog.
Rispondere alle 10 domande.
Passare il testimone ad altri 10 colleghi e metterli al corrente del premio.

Iniziamo!
Un ricordo improvviso che riaffiora nella tua mente.
Adesso adesso? O in generale? L’altro giorno mi é venuto in mente quando mia mamma lavorava a scuola e, durante le vacanze, ogni tanto mi portava con sé e mi lasciava nella biblioteca delle elementari. Dovevo avere una decina d’anni e adoravo passare il tempo circondata dai libri.

Un complimento che hai particolarmente apprezzato in vita tua.

Quando mio marito dice che ama il mio sorriso, sarà che sono sempre stata poco sorridente e al liceo la mia prof di italiano diceva che sembrava portassi il peso del mondo addosso e mi consigliava di sorridere di più. Ah l’adolescenza, che bel periodo.

La cosa più improponibile e divertente che hai fatto da ubriaco.
Mi sa che cose improbabili e divertenti non ne ho fatte. Improbabili pero’ si, quando avevo sui 18 anni c’era questo locale rock, il Transilvania, il cui proprietario aveva un pitone di nome Pucci e ogni tanto sceglieva qualche cliente per portarlo a spasso per il locale sulle proprie spalle. Siccome noi eravamo praticamente di casa, ci capitava spesso di farlo.

La scala di priorità che ti sei dato e sulla quale basi la tua vita.
Volevo una carriera e una famiglia, poi ho avuto la famiglia e devo dire che della carriera non me ne frega più nulla. Vorrei tornare a lavorare, ma con orari decenti e la possibilità di godermi le due belve.

Il tuo senso preferito.
La vista perché cosi posso leggere.

Una parola preferita.
Boh. Molto profonda come parola, ma c’é stato un periodo che rispondevo sempre cosi e mi é rimasta simpatica (agli altri credo un po’ meno).

Un sogno nel cassetto.
Girare il mondo.

La cosa che più vi annoia di una persona.
I “so tutto io”, quelli che pensano di avere sempre ragione e non hanno intenzione di cambiare idea nemmeno quando gli si prova che hanno sbagliato.

Un’espressione dialettale divertente.
sbaglia fiña o præve into dî messa  cioè sbaglia anche il prete nel dire la messa

In questo periodo ti sei reso conto di aver perso…
la salute? Sarà che mi sono concentrata sui bimbi (operazioni, traslochi, nuove scuole, …), ma é finita che sono tutta un dolorino e non andavo dal dottore dalla gravidanza, quindi due anni fa. Ora ci sono andata e ho una fila di controlli che non finirà più 😀

NOMINO…

Non ho più nessun blog che mi segue, perciò’ temo di non poter nominare nessuno, ma se qualcuno passa di qua e vuole rispondere alle domande me lo faccia sapere !

Annunci

Lovely Blog Award

Ho ricevuto questo premio, anche detto la rosa dell’amicizia, da Mamma quasi dEcorosa che ha un bellissimo blog (visitatelo!) e ha voluto gentilmente risollevarmi il morale dopo il fattaccio degli occhiali. Grazie mille! Ricevere un award fa sempre piacerissimo.

Ecco le regole: rispondere alle domande, nominare 10 blog e accertarsi che i nominati vengano a conoscenza della nostra citazione.

E ora spazio alle 10 domande e alle mie 10 risposte!

1 –  Come è cambiata la tua vita con il blog? Scrivo sul blog da talmente tanto tempo, ad aprile il blog ha festeggiato i suoi 11 anni di vita, che non saprei più dire cosa è cambiato.

2 – Descriviti con un solo aggettivo: Procrastinatrice.

3 – Quale stato d’animo ti rappresenta meglio? La commozione. Mi commuovo per un nonnulla e ora non ho nemmeno più la scusa degli ormoni! (e prima nemmeno, a dire il vero).

4 – Trovate più seducente l’intelligenza o l’attrazione fisica? L’intelligenza resta, un bel fisico non è mica detto ahah. A parte gli scherzi, è più seducente (ed interessante) qualcuno intelligente.

5 – Il vostro motto è … “Valar Morghulis, tutti gli uomini devono morire”

6 – Quanti libri leggi in un anno?  Prima tantissimi, minimo uno al mese (ma spesso anche due o tre). Da quando è nato Blop purtroppo molti meno.

7 – Un difetto/pregio su di te : la timidezza. Da sempre un difetto, mi è obbligato a tentare di uscire dal mio guscio per combatterlo e viaggiare, per esempio.

8 – Musica/strumento preferito? Rock e metal, ma non disdegno DeAndré o De Gregori.

9 – Esiste l’amicizia virtuale? Sì. Negli ultimi 11 anni ho conosciuto moltissime persone a me affini grazie a Internet, che non avrei mai incontrato nella vita “reale” (passatemi il termine). Con la più parte, poi, ci siamo incontrati più volte cementando l’amicizia, ma la parte virtuale è sempre quella più importante.

10 – Quanto trovi stupido/carino questi piccoli attenzioni, come un pensiero Award? Mi piace un sacco, nonostante spesso tendo a procrastinare e a dimenticarmi di rispondere. Non vogliatemene!

Infine, per le mie nominations perdonatemi, ma per questa volta salto, perchè non ho 10 blog da nominare e alcuni ho visto che lo sono già stati (Alciland, Neenuvar parlo di voi!!!!)

Liebster Award ovvero: questo blog non è male, piacetevelo.

Sono stata nominata da Aquaragia del blog Mamma quasi dECOrosa  per i Liebster Award ! Grazie mille !!!

Come funziona? Basta seguire queste semplici regole :

  • Ringraziare e rilinkare il blogger e il suo blog di chi presenta la candidatura
  • rispondere alle 10 domande poste da chi mi ha nominato
  • nominare altri 10 blog con meno di 200 followers
  • proporre ai tuoi candidati 10 domande
  • andare sui singoli blog e comunicare loro la nomina

Le 10 domande e le mie risposte :

1. Se dovessi descriverti con una canzone quale sceglieresti? Difficile dire, sicuramente una canzone rock/metal, ma allo stesso tempo romantica tipo Nothing Else Matter dei Metallica, che tra l’altro abbiamo scelto per il matrimonio civile, o Stirb nicht vor mir (don’t die before I do) dei Rammstein.

2. Il libro che rileggi più spesso? Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen.

3. Il luogo nel mondo dove ti sentiresti a casa? Ovunque ci siano mio figlio e il neo-marito (oooh come sono melensa), l’importante è che sia una grande città!

4. La tua vacanza da sogno? Un tour del Giappone.

5.Il personaggio storico da cui prendi ispirazione? Ispirazione forse no, ma sicuramente il mio personaggio storico preferito è  Elisabetta, imperatrice d’Austria e regina d’Ungheria.

6. Il momento di imbarazzo di cui ridi con gli amici? Ci sto pensando da due giorni, ma non me ne vengono in mente. Sicuramente con le mie amiche ridiamo sempre del fatto che in prima media mi piaceva tantissimo uno di terza, talmente tanto da stalkerarlo nel tragitto scuola – casa.

7.Il posto della casa che più facilita la scrittura? Il tavolo da pranzo.

8. La citazione che ti ripeti di continuo? Im questo momento : Quand l’appetit va, tout va (o una cosa del genere di Obelix)

9. Se tu fossi un’opera d’arte? L’isola dei morti, di Arnold Böcklin

10.Come scriveresti il tuo annuncio per un sito di incontri? Neomamma trentenne. Amante della buona cucina cerca compagno per andare al ristorante. (ok sono a dieta e tutto quello a cui riesco a pensare in questo momento è mangiare 😀 )

Le mie 10 domande :

1. La tua stagione preferita ?

2. La canzone che non smetteresti mai di ascoltare ?

3. Il libro/film che ti fa piangere ogni volta che lo guardi ?

4. E quello che ti fa ridere ?

5. Se fosse possibile, quale delle 7 meraviglie vorresti vedere?

6. Il miglior consiglio che tu abbia mai ricevuto ?

7. Preferisci guardare lo sport alla tv o praticarlo?

8. Perchè tieni un blog ?

9. Mare o montagna ?

10. Se dovessi cambiare paese, dove ti piacerebbe vivere ?

Ed ecco i 10 blog :

Diario di Pensieri Sparsi 

Cook and the baby

DarkAngel

I viaggi di Gogo

La Ste

Una mamma green

Addomesticati

ne ho trovati solo 7 e Blop comincia a richiedere la mia attenzione, quindi per ora resta così, se poi ne trovo altri li aggiungo!

 

Ho provato per voi #1

Una cosa di cui mi sono sempre interessata, fin da prima di rimanere incinta, era come cambiare il pupo senza inquinare troppo e no, i pannolini lavabili proprio no, non ce la faccio. Magari ci potrò pensare per un’eventuale secondo pupo, ma per un primo figlio erano fuori discussione.
Mi sono, percio’, informata a destra e a manca e ho trovato molte neomamme soddisfatte dall’utilizzo dei pannolini usa e getta ecologici e biodegradabili Naty della marca svedese Nature Babycare . In più li trovo facilmente nel supermercato sotto casa a circa lo stesso prezzo dei Pampers New Born che ho utilizzato fino ad ora.
Temevo che non fossero particolarmente assorbenti e invece, da quel punto di vista, sono eccellenti: non ci sono perdite nemmeno quando Blop dorme 11 ore come questa settimana (non diciamolo troppo forte che potrebbe smettere subito e tornare a svegliarsi alle 4).
In più sono pratici, carini, morbidi e delicati impedendo l’arrossamento delle rosee chiappette di Blop. Insomma, un vero successo e se si trovano in Italia ve le consiglio vivamente. Pare si possano mettere nel compost, noi non ce l’abbiamo e quindi finiscono nella spazzatura normale, ma un giorno o l’altro proverò in quello dei miei suoceri per vedere se effettivamente è vero.

 

Ci tengo a precisare che questo post non è stato sponsorizzato da nessuno, se non dalla mia voglia di condividere delle buone idee e preservare quel poco di natura che ci resta.

Un pò di me

Visto che Gogo mi ha citato nel suo blog, tocca pure a me rispondere alle domande su di me. Le risposte non saranno entusiasmanti, sappiatelo!

Qual è la tua rivista di moda preferita?

Nessuna. Non sono appassionata di moda, né di riviste di moda perciò non ce n’è una che leggo abitualmente. Quando lavoravo a Parigi ogni settimana ci offrivano una copia omaggio di BE! e me la leggevo nella pausa pranzo, altrimenti quando stavo in Italia ero abbonata ad una rivista di basket (che poi è fallita) e qui a Lione mi faccio arrivare ogni settimana Les Inrocks che trattano di tutto, ma non di moda.

Chi è il tuo cantante/band preferito?

I System Of A Down. Ever. Anche se praticamente si sono sciolti e non faranno uscire altri album. Adoro la loro musica, i loro concerti e, soprattutto, i loro testi. Anche quando sono folli, assurdi e incomprensibili.

Qual è la tua You Tube Guru preferita?

Nessuno. Praticamente YouTube non lo uso mai, nonostante abbia un account (ma dov’è che non ho un account?)

Qual è il tuo prodotto make up preferito?

La matita nera della Pupa perchè è l’unica che mi colora davvero il contorno degli occhi, ovvero la parte che preferisco della mia faccia e che mi piace sottolineare maggiormente. Anche se poi mi dimentico subito di essermi truccata, mi tocco gli occhi e spalmo il nero ovunque.

Dove ti piace vivere?

In Francia e in centro città. In appartamento e a due passi da negozi, biblioteche, cinema e teatri, trasporti. Direi che la Croix Rousse, qui a Lione, è esattamente il mio luogo ideale.

Qual è il tuo film preferito?

Sabrina. Quello con Audrey Hepburn e non il remake recente. Il romanticismo per eccellenza. Un cast di attori spettacolari (Audryna ammore mio, Humphrey Bogart e William Holden, non proprio i primi 3 che passano) e una storia che mi fa sognare ogni volta che la guardo, cioè tipo quella volta l’anno minimo…
Ultimamente sono anche riuscita a trovare la copia della locandina cinematografica, scritta in italiano, e l’ho appesa in bella vista in salotto, sopra al divano.

Quante paia di scarpe possiedi?

Contano solo quelle che ho qui a Lione o anche quelle che lascio sparpagliate nelle varie case in Italia? Facciamo che contano solo quelle francesi. Allora, ho due paia di scarpe da ginnastica,un paio di Nike vecchissime (che comprai durante un viaggio in Normandia alla fine della prima superiore – secoli fa) per la palestra e un paio di Puma per tutti i giorni, un paio di stivali neri con tacco, un paio di stivaletti  neri col tacco, un paio di sandali argentati per l’estate, un paio di scarpe primaverili ed eleganti beige per andare al lavoro, un paio di scarpe aperte blu con tacco 12 (ovvero il mio ultimo acquisto) e un paio di scarpe nere eleganti in velluto  sempre con tacco 12, ma anche queste sono vecchissime e si stanno un pò distruggendo.
Quindi in totale direi 8 che mi sembrano un numero onesto.

Qual è il tuo colore preferito?

Rosa, però anche rosso e azzurro.

Siccome non so a chi passare il testimone, facciamo che se qualcuno passa di qua e ha voglia di farlo lo fa, senza obblighi e impegni.

 

 

Googling

Regole: vai su Google e cerca la frase (non dimenticare le virgolette all’inizio e alla fine!). Non barare, e scrivi il tuo vero nome. Usa la prima cosa che trovi abbia un senso e scrivila.

1- “[tuo nome] ha bisogno di”
2- “[tuo nome] sembra”
3- “[tuo nome] dice”
4- “[tuo nome] vuole”
5- “[tuo nome] fa”
6- “[tuo nome] odia”
7- “[tuo nome] chiede”
8- “[tuo nome] va”
9- “a [tuo nome] piace”
10- “[tuo nome] mangia”
11- “[tuo nome] indossa”
12- “[tuo nome] è stata arrestato per”

1. Ilaria ha bisogno di fare pipì.
(a dire il vero in questo momento no, ma prima o poi effettivamente mi capiterà xD)

2. Ilaria sembra ricevere conferme su un misterioso traffico di armi e rifiuti tossici.
(top secret, non posso svelare che è esattamente ciò che mi ha incaricato la CIA di fare)

3. Ilaria dice la sua.
(sempre)

4. Ilaria vuole disperatamente Kiky e la val per farsi coccolare.
( non in questo momento, ma visto che l’avevo scritto io  su Twitter tempo fa c’è un fondo di verità)

5. Ilaria fa una cena a casa sua con degli ospiti.
(un giorno la farò)

6. Ilaria odia il Natale.
(questa è una bugia bella e buona. Io lo amo il Natale)

7. Ilaria chiede alla mia PROF, a che ora dovevo essere di ritorno e dove !!!
(oh tua prof! A che ora deve essere di ritorno? XD)

8. Ilaria va a ballare con Cristian.
(mi sembra molto poco probabile, visto che a ballare non ci vado nemmeno se costretta)

9. A Ilaria piace scrivere in treno.
(vero. Quando viaggio in treno mi sento sempre ispirata)

10. Ilaria mangia sette volte al giorno ogni tre ore.
(potrebbe essere vero xD)

11. Ilaria indossa un’inquietante parrucca nera.
( magari mi sta bene)

12. Ilaria è stata arrestata per concorso in duplice omicidio.
(noooo, non era ancora di dominio pubblico. Cavoli!)